Grand Design


î ôèðìå
î ôèðìå

î ôèðìå


Gelleria Grand Design
L’apertura ufficiale di Grand Design era svolta in novembre 1998 e era accompagnata di master-class di piu’ eccezionale autore di Giorgetti Massimo Scolari. Il maestro di neoclassicismo ha creato un fondamento di formazione di nucleo nuovo di moda d’interni a San Pietroburgo, il quale ha riunito gli architetti, i designers e mass-media. Da questo momento la creazione di motivi informativi importanti, lo svolgimento di lezioni tematiche e seminari che allargano le frontiere di business – e’ diventato il credo essenziale di galleria di mobile. Ha preso l’impegno di innalzare a nuovo livello l’approccio a formazione d’interno, il quale non era piu’ lo spazio personalizzato, e ha presentato un formato semplice ed effettivo di comunicazione tra uditorio e produttori.


Gelleria Grand Design - 2000 ã.
Tra un anno li era svolta una presentazione della fabbrica Valcucine, la quale ha illustrato come non banale puo’ essere


Gelleria Grand Design - 1999 ã.Gelleria Grand Design - 2001 ã.
Gelleria Grand Design - 2000 ã.Gelleria Grand Design - 2002 ã.

Gelleria Grand Design - 2003 ã.
Creare il club secondo gli interessi d’arredamento, ma non il boutique di vendita’ dei mobili di stile lusso, quest’idea non c’era dieci anni fa a nessuno. In 1998 Gelleria di mobile Grand Design ha presentato a pubblico di San Pietroburgo non solo gli alti brands di mobili d’Italia, ma anche i loro autori.


Gelleria Grand Design - 2004 ã.Gelleria Grand Design - 2006 ã.
Gelleria Grand Design - 2005 ã.Gelleria Grand Design - 2007 ã.
l’inoltro della nuova cucina e ha trasformato la dimostrazione in perfomance d’interno raffinato. Grazie all’originalita di allestimento d’esposizione della GIORGETTI “Grand Design” e’ diventato il vincitore di premia FIEDXPO 1999 e 2000 in nominazione principale “La classe alta della collezione”. I pietroburghesi hanno visto nella prima volta le installazioni di questo livello, che completamente negano il solito utilizzo pratico dell’ ambiente. La “Grand Design”, essendo primoa, ha deciso di unire la cucina raffinata con la presentazione della nuova collezione della fabbrica Minotti: la manifestazione “Total look Minotti” che ha avuto luogo presso il ristorante “Ðåñòîðàíú» ha unito gli ammiratori della persona principale del marchio - Rodolfo Dordoni. L`architetto d`epoca industriale, designer degli Showrooms della “Dolce & Gabbana” e “Panasonic”, designer dei divani che rappresentano il marchio Minotti, ha fatto il master-class in ristorante.

Durante dieci anni di lavoro Grand Design ha organizzato le molte manifestazioni e continua svolgere gli Eventi con lo scopo di sviluppo di design alto in San Pietroburgo. Quest`anno ha avuto luogo una manifestazione culturale con il relatore Carlo Amadori, il tutore dell’ “Abitare il Tempo”.

La missione della Grand Design consiste nell’ofrire ai clienti il servizio migliore, proprio per questo da momento di istituzione noi collaboriamo solo con le migliori fabbriche, non abbiamo l`obiettivo ad aumentare la cerchia di partners. Noi conosciamo personalmente il titolare di ogni fabbrica e seguiamo attentamente tutte le novita` sia del processo tecnico, sia del sviluppo intellettuale della azienda. Tale approccio permette tra un anno di sostituire il rivestimento del divano del nostro cliente oppure offrirgli la finitura nuova, che non e' possibile se lavorare con dei fabbricanti di massa", - dice il direttore generale della galleria di mobile "Grand Design" Evgeny Agheenko. Ogni brand rappresentato in galleria di mobile e' noto in tutto il mondo. Sia la fabbrica con la storia di secoli, tale come "Giorgetti", oppure sia la produzione venuta al mondo 30 anni fa, come "Flou", tutti ne riconosciuti da molto tempo dai progettisti del mercato mondiale d'interni. La collaborazione stretta con news-makers del disegno permette ai clienti della galleria apprendere per primi del prossimo ricambio dei accesstori, dei rivestimenti oppure del rinnovamento integrale di serie di modelli della fabbrica preferita. La galleria di mobile "Grand Design" e' molto piu' ampiamente di un semplicemente salone. Qui' si puo non solo scegliere i mobili tra l'assortimento presentato oppure ordinare dal catalogo, ma grazie al lavoro di architetti proffessionisti si puo' sapere quanto ne si sta conveniente all’ interno concreto e se ne diventa una aggiunta laconica dello spazio integrale.